image_b757fea1-342f-4af3-a4ae-a36a040d1af3

Corrado Chiozzi

Da quest’anno la Scuola avrà quell’uomo in più, quel fuoriclasse che il mercato estivo mi ha consigliato di acquistare!

Corrado ne ha fatte e passate tante, ed anche di più, ma ha creduto da subito nel progetto della Scuola, sin da quando nel 2017 partii senza (ancora) essere notaio. Seguiva da Londra, e un’unica cosa è certa, non mollava mai! Non ha mai mollato nonostante le difficoltà del concorso, della vita, nonostante avesse deciso di lasciare Londra per tornare in Italia e dare un futuro più a misura d’uomo ai suoi due bimbi! Quando gli dissi “hai vinto!”, la sua risposta fu a dir poco incredula ma diciamo che c’era da crederci eccome!

Oggi collaborerà con noi, mi aiuterà nella preparazione delle lezioni e delle tracce ed abbiamo già in mente qualche bel progetto editoriale!

Averlo ancora e di nuovo al mio fianco è per me motivo di grande orgoglio

Dal 2011 è dottore di ricerca in Diritto ed Economia dell’Impresa. Discipline Interne ed Internazionali – Diritto Commerciale – XXIII° ciclo presso l’Università di Verona, dal 2012 è avvocato e stava diventando Solicitor avendo superato la prima parte scritta del relativo esame (MCT Test del QLTS – Qualified Lawyer Transfer Scheme) prima di vincere il concorso a 300 posti di notaio bandito con D.D. 16 novembre 2018 (per ora è in attesa di nomina), ed è autore delle seguenti pubblicazioni:

2006 C. CHIOZZI, L’esclusione dell’unico socio accomandatario, nota a Cass. civ., 22 dicembre 2006, n. 27504, in Rivista del notariato, 2007 fasc. 4, pt. 2, pp. 973-982

2007 C. CHIOZZI, Donazione. Quesito: i legittimati all’opposizione alla donazione,in Studium iuris, 2007 fasc. 7-8, pp. 883-884

2008 C. CHIOZZI, Delibere implicite e compenso degli amministratori, nota a Cass. civ., Sez. Un., 29 agosto 2008, n. 21933, in Vita notarile, 2009, 2, pp. 691-714

2021 C. Chiozzi, SUL RITROVAMENTO TARDIVO DI UN TESTAMENTO OLOGRAFO IN CORSO DI CAUSA, nota a Cass. Civ. 27 settembre 2019, n. 24184, in Riv. Not. 2021, fasc. 1, pp. 142-146

Ne abbiamo di pagine da scriver insieme amico mio 🔝🔝